Vico:Professore picchia brutalmente uno studente.Intervengono le associazioni

“EDUCARE NON PICCHIARE. FORZA GIANDOMENICO!”

Questo recita lo striscione affisso dai militanti dell’Ass. Culturale Cerbero e Noi con Salvini. “È intollerabile ciò che è avvenuto nei giorni scorsi nel Liceo Publio Virgilio Marone di Vico del Gargano in cui un ragazzo di 15 anni è stato malmenato da un professore – dichiara Daniele Cusmai, referente – “La scuola dovrebbe essere un luogo di crescita dove la formazione culturale e personale degli alunni debba essere considerata priorità e per questo c’è bisogno di personale valido che sappia insegnare, guidare ed educare con sani principi. Ciò che evidentemente qualcuno ha dimenticato di possedere” – continua – “Abbiamo avuto un colloquio con il legale della famiglia che ci ha riferito tutti i particolari dell’accaduto e lo stato in cui ora è Giandomenico a cui va la nostra massima solidarietà e vicinanza augurandogli di superare presto il momento per tornare fra i banchi di scuola a Settembre in una comunità più sicura e compatta dove non ci sia spazio per la violenza e prepotenza.” conclude Cusmai.

L’aggressione al 15 enne  sarebbe avvenuta nei bagni del Liceo di Vico del Gargano.Il professore e’ accusato di aver picchiato il ragazzo brutalmente con calci e pugni.

13392970_10206241270286150_1666114709_n

I commenti sono chiusi.