Sanitaservice: Oggi tavolo tecnico per salvare i 5mila addetti delle Asl pugliesi

Sonò convocati per oggi, alle ore 14, i sindacati di categoria che da tempo lanciano l’allarme sul destino dei 5mila lavoratori delle Sanitaservice pugliesi, Partirà; infatti, il ta­volo tecnico che dovrà occuparsi della intero internalizzazione degli addet­ti, a seguito delle alterne vicende giudiziali tra le Asl e i lavoratori delle società in house e i processi di riforma avviati dal go­verno Renzi in materia.

apertura_407Due le richieste avanzate dal sindacato Usppi: in primis che «la Regione so­spenda le procedure di ga­ra già avviate da Asl relative ad attività e servizi già internalizzati – spiega il segretario Nicola Brescia – o comun­que già ricompresi dalle attività previste dalle linee guida attualmente in vigore». La seconda è di «discutere della circolare degli uffici re­gionali che mette in difficoltà la gestione dei processi organizzativi delle società in hause” in modo da arrivare entro il 30 aprile ad «una ridefinizione condivisa delle linee guida regionali, nonché alla determinazione di una strategia comune funzionale alla promozione, rilancio ed omogeneizzazione dei percorsi di internalizzazione su tutto il territorio regio­nale». Il timore dei sindacati è che il ritorno dei lavoratori presso le cooperative vincitrici del­le gare d’appalto poi internalizzate dalle so­cietà in-house possa determinare «un peggio­ramento delle condizioni di vita e di lavoro». «Non permetteremo a nessuno che si faccia un massacro sociale dei diritti e della dignità conquista con lotte e sacrifici» tuona Brescia.
In mattinata, invece, dalle 10 alle 13 il pre­sidente della Regione incontrerà i sindaci pu­gliesi per condividere il percorso sul ReD, il Reddito di Dignità, le misura di inclusione sociale e lotta alla povertà approvate dal con­siglio regionale, All’incontro sono stati invi­tati anche i consiglieri regionali e interver­ranno gli assessori al Welfare Salvatore Negro e al Lavoro Sebastiano Leo. Coordina i lavori Titti De Simone, consigliera del presidente per l’attuazione del programma.

 

Precedente Sanità: Esenzioni ticket per reddito dal 1° Aprile Successivo Rodi G:Procedono a ritmo serrato le ricerche dell'uomo scomparso