Regione Puglia:”Il crocefisso nelle aule non si tocca”

Quale simbolo universale di libertà, uguaglianza e tolleranza

Nell’aula del consiglio regionale della Puglia sarà affisso il crocifisso quale simbolo universale dei valori di libertà, uguaglianza, tolleranza e rispetto per la persona. Lo ha deciso l’assemblea legislativa pugliese approvando, con 24 voti favorevoli e 14 contrari, una mozione presentata dal consigliere di Forza Italia Domenico Damascelli.
Il consiglio si è espresso con votazione segreta chiesta dal capogruppo dei Popolari, Napoleone Cera, e senza dibattito sulla mozione. Nella mozione approvata è detto che “la presenza del Crocifisso non concerne il principio della laicità dello Stato, giacché autentica e credibile è quella laicità che riconosce il messaggio proveniente dalle antiche e comuni tradizioni spirituali su cui, indiscutibilmente, si fonda l’humus culturale italiano ed europeo, ed è cosa ben differente dal laicismo di stampo sterilmente e vacuamente anti-cristiano e anti-clericale”.

croci

I commenti sono chiusi.