Dolci tipici/I taralli al vincotto

INGREDIENTI

1 kg di farina
75 gr di zucchero
150 gr di vincotto di fichi
200 gr d’olio d’oliva di Vico del Gargano
20 gr di lievito di birra
1 scorza di arancia grattugiata

SDC161691PREPARAZIONE

Preparate la fontana di farina sulla spianatoia e nel centro unite il lievito di birra, l’olio, il vincotto e la scorza d’arancia. All’occorrenza aggiungete sempre altro vincotto per avere un impasto liscio e compatto.

Suddividete la pasta ottenuta in tanti filoncini grossi quanto un pollice di dito e lunghi circa 20 cm, annodandoli in forma rotonda. Copriteli con un telo bianco e tenerli così a riposare per 20 minuti circa.

Dopo questa operazione metterli in forno portato a 250 gradi e farli cuocere per circa 30 – 40 minuti. Assaggiateli eventualmente per poterli sfornare al punto giusto, ricordando che i taralli al vincotto devono essere morbidi.

Alcuni prima della cottura, immergono i taralli in acqua bollente (la precottura dura un istante, il tempo che vada a fondo e che ritorni a galla) per garantire la caratteristica friabilità del tarallo.

Precedente Come preparare il Limoncello con limone femminello del Gargano Igp Successivo A Vico del Gargano il sabato sera c'e' veramente poco da fare?Ma ne siete sicuri?