Acqua: aumenta il costo in Puglia +5,6% tra 2014/15

Ammonta a 435 euro il costo annuale dell’acqua in Puglia, rispetto ai 376 euro di media nazionale.

Ammonta a 435 euro il costo annuale dell’acqua in Puglia, rispetto ai 376 euro di media nazionale. L’incremento fra 2014 e 2015 è stato del +5,6%. Il dato sulla dispersione idrica in regione risulta in media con il resto del Paese, ma con le punte critiche di Bari (dove va disperso il 51% dell’acqua immessa nelle tubature) e di Lecce (46%).

acqua+del+rubinettoQuesti i dati dell’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva che per l’undicesimo anno consecutivo ha analizzato i costi sostenuti dai cittadini per il servizio idrico integrato nel corso del 2015. Le regioni centrali si caratterizzano per tariffe più alte con €511 annuali e un maggior incremento rispetto al 2014 (€468, +9,2%), segue l’area settentrionale (+5,1%) e quindi quella meridionale (+3,2%). A livello regionale, le tariffe più elevate si riscontrano nell’ordine in Toscana, Marche, Umbria, Emilia Romagna e Puglia.

Precedente Acqua prima fonte di economia. Il Gargano vuole contare di più Successivo Vico:Impianti sportivi fatiscenti e abbandonati.L'appello di un nostro lettore...